Mozilla Firefox e uso Memoria

Giovedì 16 Giugno 2011 11:50 Mino
Stampa
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Si chiama MemShrink l’ultima iniziativa lanciata dal team di Mozilla. Si tratta di un progetto che punta a rendere il browser Firefox meno avido in termine di risorse di memoria richiesta al sistema su cui gira.

Firefox 4, ma anche le versioni immediatamente precedenti del software per la navigazione online, hanno raccolto feedback negativi proprio in merito all’uso eccessivo della memoria. Un problema, quindi, noto agli sviluppatori di Firefox, ma non ancora risolto. Anzi, i feedback negativi continuano ad aumentare e il browser a dimostrarsi sempre più avido di risorse. Lo ha messo senza mezzi termini Johnny Stenback, sviluppatore finlandese che lavora per Mozilla.

Ecco, dunque, MemShrink, un progetto lanciato da Mozilla con l’obiettivo di ridurre i consumi di memoria di Firefox. Senza inficiare, però, la velocità e le prestazioni del browser del panda rosso, e con un occhio di riguarda anche alla stabilità del programma. Velocità, stabilità e ottimizzazione dei consumi sono fattori ancora più importante per Firefox Mobile, la versione del browser destinata a smartphone e tablet equipaggiati con Google Android e Maemo, spiega il wiki di Mozilla dedicato a MemShrink.